Evento Cova

#eventi #fotografia #branding #video

Dopo il lavoro di rebranding completato per Cova e Delta, a settembre 2021 abbiamo curato l’evento per celebrare i 200 anni di Cova insieme a clienti, distributori, il personale dell’azienda e la famiglia Cova stessa. Il momento perfetto in cui la storia dell’azienda incontra il suo futuro, in una location speciale: Castel Belasi, nel cuore della Val di Non.

  • Cova_200_Payoff

Obiettivi e co-progettazione

L’evento Cova è stato un progetto a più mani tra noi, lo studio Marchetti Demaria e Silvia Cova, che si occupa di marketing e strategia all’interno dell’azienda e collabora con lo studio stesso. L’obiettivo da raggiungere era un evento che fosse sia un momento di festa sia un momento di condivisione della (lunga) storia di Cova. L’identità aziendale uscita dal rebranding Cova mostra un brand che guarda al futuro, forte delle sue radici: è durante questo evento, infatti, che l’azienda ha presentato le sue nuove collezioni.

  • Cova_evento_gif
  • disegni01
  • disegni02

Lo shooting per le nuove collezioni Cova

Non la semplice presentazione di nuove linee e nuovi modelli di cucina, ma uno sguardo più alto, d’ispirazione. Per ciascuna collezione sono stati elementi che raccontano tre momenti della storia di ogni cucina:

la progettazione, per definire mood e accostamenti stilistici;

la produzione, per mostrare come lo stesso materiale può dar vita ad atmosfere diverse;

la vita di ogni giorno, fatta di gesti, abitudini, colori, sapori e profumi. Perché non c’è ambiente di casa più vissuto della propria cucina.

  • Shooting_01
  • Shooting_02
  • cova02_01
  • cova02_02
  • cova03_01
  • cova03_02
  • cova04_01
  • cova04_02

L’allestimento della location

Abbiamo curato tutta la comunicazione all’interno e all’esterno del castello, raccontando la storia di Cova e il suo rapporto con il territorio. Allestire un castello richiede un’attenzione speciale alla salvaguardia di tutti i suoi elementi, ma offre un numero incredibile di occasioni per creare ambienti suggestivi e sorprendenti.

  • 06_offline
  • 05_offline
  • 08_offline
  • 01_offline
  • 02_offline
  • 03_offline
  • 04_offline

I ritratti di Vittorio Cova

Vittorio Cova rappresenta la storia dell’azienda: quando ha iniziato lui a lavorare il legno, poco più che bambino, il lavoro del falegname era esclusivamente manuale. Oggi Cova utilizza tecnologie appartenenti all’industria 4.0. Nulla meglio di un ritratto suo e delle sue mani sul legno potrebbero raccontare il vero valore di questa azienda.

  • 01_nonno
  • 02_nonno
  • 03_nonno

Social teaser

I canali social di Cova come luogo in cui comunicare l’attesa (e l’impazienza!) di festeggiare i 200 anni dell’azienda. Abbiamo scelto un’immagine molto significativa per accompagnare tutta la comunicazione online e stampata legata all’evento: una sezione di tronco d’albero, metafora perfetta del tempo che passa e di come Cova, proprio come un albero, sia diventata una realtà solida e forte. Un albero di 200 anni, tanti quanti gli anelli che si possono contare sull’immagine-simbolo di questo anniversario

  • teaser_social01
  • teaser_social02
  • 08_adv_huffpost

ADV su Huffpost

L’evento come occasione per parlare di Cova (e delle sue nuove collezioni in arrivo) a un pubblico che ancora non la conosce. Abbiamo scelto i profili di Huffpost, account seguito da un pubblico potenzialmente in linea con il pubblico-target di Cova.

La mostra

La mostra allestita dallo studio Marchetti-Demaria, sotto la supervisione di Silvia Cova, è un vero e proprio viaggio nel tempo: attraverso gli strumenti del mestiere di falegname e la loro evoluzione, attraverso gli arredi che, nei decenni, hanno preso il nome di cucina.
Noi abbiamo curato la comunicazione, dentro e attorno alla mostra, anche coordinando con un sistema di ticket colorati gli orari di accesso delle persone alle visite guidate tenute proprio dai membri della famiglia Cova.

  • foto

Il rebranding di Cova come preparazione all’evento

This site is registered on wpml.org as a development site.